LE PRATICHE DELLO SPORT SOCIALE

Per raggiungere il successo
Bisogna saper guardare lontano

Per raggiungere il successo
Bisogna saper guardare lontano

LE PRATICHE DELLO SPORT SOCIALE

Slider

Con il 20 Giugno 2018 è partito il progetto CSAIN in ambito sociale dal titolo “LE PRATICHE DELLO SPORT SOCIALE”. Il progetto prevede il coinvolgimento di 17 regioni sulle quali si dovrà intervenire secondo le linee guida concordate con il ministero delle politiche sociali.

Le motivazioni della scelta delle singole attività di progetto sono dovute alla:

– Necessità di dover diffondere la cultura dello sport tra i target che di solito vengono maggiormente emarginate vedi donne, anziani e lavoratori extracomunitari.- Necessità di far comprendere lo sport come una pratica di prevenzione dal disagio sociale in generale ed in particolare da quello giovanile
– Promozione di una cultura sportiva non più basata sulla competizione ma sulla sana prevenzione ed alla determinazione successiva dell’inclusione sociale; lo sport viene vissuto come una pratica che tende ad includere e non ad escludere.
– Attivazione di una pratica educativa capace di prevenire e/o alleviare forme di disagio giovanile ed a promuovere una cultura delle solidarietà e della non violenza fra i giovani.
– Necessità di promuovere una cultura del volontariato sportivo capace di attivare azioni di solidarietà e di benessere sociale.
– Necessità di divulgare a livello aziendale nuove pratiche sportive capaci di ottimizzare le relazioni sociali fra le persone che vivono le organizzazioni di appartenenza.

Compila il questionario

Aiutaci a raccogliere le informazioni necessarie per meglio diffondere la cultura dello sport. Seleziona la tua categoria di appartenenza e compila i form che trovi nelle rispettive pagine.

Anziani ed ex lavoratori

Donne lavoratrici

Giovani studenti

Immigrati lavoratori

Se sei un’azienda, scuola o un’associazione di volontariato inviaci una richiesta per essere coinvolto nel progetto.

Il tuo numero di telefono (richiesto)